Gli ulivi di Catullo

Gli ulivi di Catullo, che forse non li ha neanche mai visti, Catullo. Si trovano nel parco intorno al comprensorio delle così dette “Grotte di Catullo” l’antica villa romana del i secolo avanti cristo. Sono un oasi di pace che si contrappone alla frenesia che, qualche chilometro verso la cosa meridionale del Garda, si scatena….

Archi alle grotte di Catullo

Grotte di Catullo a Sirmione sul Garda, antica villa romana I secolo a.c. I suoi imponenti e maestosi archi di pietra.  

Silenzio

E cala il silenzio. Il tempo ti riporta indietro di quattro anni. Tutto il tempo passato é diventato sabbia portata via dal vento e poi è diventato silenzio vuoto, mancanza. Timore di quello che sarà, timore se i cocci rotti che sono rimasti serviranno a ricostruire tutto. Consapevole che il pezzo più dolce mancherà. Che…

Ex Ospedale psichiatrico (Rovigo)

L’ospedale psichiatrico Re Vittorio Emanuele III, ora dismesso ed abbandonato, un enorme struttura alla periferia di Rovigo nella frazione di Granzette. Mi sono messo a fare delle ricerche su google per saperne di più e la prima cosa che mi è saltata all’occhio, quando ho visto i risultati, è stata i nomi di altri ospedali…

Ma quelli

Ma quelli che quando vedono e poi controllano il controllato che si controlla mediante un apparecchio per guardare il profilo profilato di un profilo, che guarda il guardabile del visto. Guardano il guardato di ciò che si vede guardando??

MiTo

. Ma per andare da Milano a Torino ci voleva proprio un auto specifica? Non si poteva andarci con un auto qualunque e comune come tante altre? Ora è vero che il mito di un auto mitica ricoperta di miticità mitica che la rende un mito mitico e meritevole di miticità mitica che fa sentire…

É il caldo… poi passa (cit.)

Quando il caldo inizia il suo viaggio e poi giunge a destinazione, arriva. Ma poi quando va via passa, di conseguenza, non era arrivato per restare, ma era solo di passaggio in questo punto di passaggio per passare la sua estate calda con il caldo che riscalda il calore del caldo che fa caldo con…

Timidi

Ma che timidi che siete, infondo serve poco per non essere timidosamente timidi di timidità, senza fare i timidi che curano la timidità con un po’ di timidezza in meno

Capitolo Sette

Finalmente la luce Segui un lungo periodo di rumore, e vibrazioni, poi di nuovo silenzio e poi ancora rumore e vibrazioni. Ormai non si sapeva neanche più quante volte la situazione era cambiata e tornata come prima. Ogni volta che il rumore con le sue vibrazioni cessava, qualcuno provava a parlare di speranza, ma erano…

Capitolo Sei

Il lungo buio nell’attesa Il lungo rumore andava avanti ormai da tempo, non si sapeva neanche da quando ormai. Sempre al buio e con grandi scossoni, ormai il tempo era scandito da scossoni e urti. Un lungo, troppo lungo periodo in cui nessuna delle cipolle aveva il coraggio di parlare. Ormai tutte le supposizioni erano…