Tanto scrivo uguale

Continuo a scrivere in questo modo perché mi piace e mi diverte ed ho intenzione di continuare a farlo. Per me é un allenamento è un piacere. Quindi se anche non commentate io continua scrivere con scrittura per scrivere che ugualmente sia uguale ad un uguale stato di scrivere con scrittura scritta.

Ti vorrei fare un commento

Nel momento in cui volessi fare un commento, ma il commento non si commenta senza un commento. In quel momento vorresti il volere di voler fare il fatto di aver fatto, stando a fare la faccenda fatta. Per il il volere non sempre vuole il fatto di fare un commento che commenta il commentare.

Oggi sono la prima

Ossia quando si arriva prima di altri in un posto, un luogo, su un sito, a commentare i miei post 😂😂 Primeggiare permette di essere contenti di essere arrivati prima deglia, evitando che loro primeggiassero prima di altri nel primeggiare. Questo capita a chi ha un primato odierno di oggi in un primeggiamento in questa…

Toulouse Lautrec

Toulouse Lautrec, artista di fama mondiale vissuto in un periodo non definito del passato prossimo che faceva dei disegni interessanti. In questo periodo espone a Verona con i suoi disegni disegnati incorniciati su cornici di quadri a forma di quadro. Toulouse Lautrec, che a Bari per via del problema della pronuncia verrebbe subito ribattezzato in…

Terzo Incomodo, ma non gradito

Cercare di fare leva sui difetti di una persona, per minare la sua relazione, con il suo partner. Ma il terzo incomodo che incomada la terza piazza che non esiste, non si rende conto che si incomoda da solo o sola, ma se sola allora è una sola e come tale una fregatura fregata dalle…

Non commento.

Ossia non dico qualcosa che dovrei dire, cioé non commento qualcosa che vorrei o dovrei commentare con un commento che esprime il mio parere con un commento nei commenti. Ora se non commentare con.e faccio a far sapere il pensiero con un commento che commenta nei commenti?

Disagio in aumento

L’aumento di disagio causa disagio aumento, questo porta ad un aumento di disagio disagiato di disagio. Ora non fare aumentare il disagio aiuta ad essere meno disagiati. Quindi il disagio diminuisce senza che ci si senta disagiati da disagio che disagia i disagiati del disagio.

Disagio in aumento

Sei a letto, stai dormendo, credi. C’è qualcosa o qualcuno nella stanza. Apri gli occhi, ma sei lì che dormi, non riesci a muoverti. Ti senti legato. Lo vedi muoversi per la stanza, ti fissa, gira intorno al letto, tu lo segui con lo sguardo, ma non riesci a fare nient’altro. Sei consapevole di dormire…

Ti aspettavo ieri

Seduto su una comoda sedia dell’IKEA, quelle di legno simili a poltrone, che danno una sensazione di dondolo grazie alla loro elasticità. Lì seduto, all’ombra, con in mano un bicchiere con dentro una bevanda rossa molto fredda. Con un cappello di paglia sulla testa, guardo un punto indefinito in fondo alla strada dritta d’avanti a…

L’aspettavo ieri però

Se si aspetta ieri, oggi lo aspetti ancora. Ma se non si aspetta domani, ieri cosa si aspetta? L’aspettativa diventa aspettare con un aspettativa del tempo che aspetta che passa l’aspettativa di ciò che si aspetta, durante l’aspettativa. Concludo aspettando che l’aspettativa di ieri, diventi aspettare domani, mentre oggi si aspetta che inizi.